Mobilità sostenibile ed energia rinnovabile: il 17 novembre il primo hackathon con gli studenti dell’Istituto Meucci di Cagliari

Una sfida tra studenti delle scuole sarde per il miglior progetto su mobilità sostenibile, energia rinnovabile e domotica. È l’hackathon organizzato Opificio Innova, in collaborazione con INNOIS e Fondazione di Sardegna il 17 novembre negli spazi della Manifattura Tabacchi di Cagliari. L’evento si svolge dalle ore 9 alle ore 19 e prevede la partecipazione di quattro squadre composte da studenti dell’Ipsia Meucci di Cagliari.
L’hackathon inizia con una presentazione del programma e del tema centrale, legato all’energia e alla domotica. I partecipanti formano le squadre in base agli interessi. Verrà messo a disposizione un mentor, ovvero un esperto per offrire supporto nella definizione dell’idea, e un coach a disposizione per tutta la durata della sfida. L’ultima ora è riservata alla presentazione dei progetti, alla loro valutazione e alla dichiarazione dei vincitori. Al termine sarà premiata la migliore idea.
Il progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori punta a elaborare idee, strumenti e strategie per migliorare la qualità della vita nelle comunità, aumentare la sicurezza dei cittadini, semplificare la progettazione, l’installazione, la manutenzione e l’utilizzo della tecnologia e convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti attraverso le tecnologie per la mobilità sostenibile, l’energia rinnovabile e la domotica.

Condividi su
Categories: Notizie

0 Comments

Lascia un commento